Edi Fabris - STORIE DI CARTONE

Edi Fabris

Giornalista di quotidiani e periodici, con anche all’attivo esperienze radiofoniche e televisive, ha ottenuto riconoscimenti letterari ai premi Casentino (Poppi, Arezzo), Estate marsicana (Roma), Città di Grottammare (Ascoli Piceno), Alessandria, Novelliere (Como, in due edizioni), Santa Chiara, Biennale del Friuli-Venezia Giulia e Il Mulino (Udine), Giorgio La Pira (Pistoia, in tre edizioni), e Racconta il tuo sport (Roma, in due edizioni). Suoi brani sono inoltre inseriti nelle raccolte “Poeti e scrittori allo specchio” (Firenze), “Novelliere segreto” (Como) e “Luigi Garzoni d’Adorgnano e i Cantori del Friuli” (Udine), pubblicati anche su quotidiani e periodici. Ha pubblicato inoltre un libro di sport (“Un pallone, una passione”, Ed.Arti Grafiche Friulane), una raccolta di racconti (“Giorni lontani”, Ed del Labirinto) e i romanzi”Il sacro fuoco” e “Il quieto vivere”, Mased Editore, Udine, presenti alla Fiera del Libro di Torino rispettivamente nel 2008 e nel 2009 e donati pure alla prestigiosa Biblioteca di Alessandria d’Egitto. “Il sacro fuoco”, presentato anche a Dignano d’Istria presso la locale Comunità degli italiani, ha ricevuto un riconoscimento nel 2007 al premio “Prato, un tessuto di cultura” e “Il quieto vivere” il terzo premio al “Firenze capitale d’Europa” nel 2010. In questo “Storie di cartone”, sua quinta opera letteraria, l’autore friulano ritorna alla raccolta di racconti, con il consueto lessico lineare ed essenziale e la propensione ai finali ancipiti caratteristici del suo stile letterario.

P

STORIE DI CARTONE

C’è una storia d’amore che sboccia, tra titubanze e ardori, nella notte del capodanno del 1968 mentre nevica su una Udine nella versione più romantica e smorfiosa che ci sia. C’è un viaggio solitario compiuto nel cuore dell’Istria alla ricerca di un altrove consapevole, dove poter essere padroni assoluti di se stessi. C’è un’ombra bionda inseguita con lo sguardo alla fermata di un bus a Bratislava e motivo ispiratore per una serie di riflessioni sui significati dell’esistenza. C’è il sogno di un lavoro affascinante e complesso, quello del giornalista, tutto elaborato attorno al vecchio strumento della macchina per scrivere, simbolo di modalità che le nuove tecnologie non possono sommergere e accantonare.
C’è un po’ di tutto in queste pagine che hanno uno scopo in definitiva, perché vogliono raccontare con semplicità e immediatezza la vita della gente comune, gettando lo sguardo qui e là, sbirciando senza essere indiscreti, narrando senza moralismi e senza dare giudizi rigidi nel rappresentare quell’universo minimalista che sfugge alla letteratura di primo piano o alla cronaca, e che pure c’è ed è il fondamento principale nei rapporti umani e negli incontri che facciamo quotidianamente.

Codice ISBN
9788895312040
Autore
Edi Fabris
Titolo
STORIE DI CARTONE
Editore
MASED
Anno pubblicazione
2012
Prezzo
18,00
©2010 MASED Editore